Asus DSL-AC68U – Technicolor AG plus – TIM Smart Fibra




Configurazione Asus DSL-AC68U

A questo punto possiamo procedere alla configurazione dell’Asus DSL-AC68U che come ho detto all’inizio di questo articolo, dovrà essere riportato prima ai valori di fabbrica se precedentemente utilizzato con altra ADSL.

Per procedere all’operazione, stacchiamo il cavetto ethernet da dietro al router Telecom e lo attacchiamo al router Asus(una qualsiasi porta gialla). Attacchiamo al router DSL-AC68U, staccandolo dal router Telecom, anche il cavetto della linea VDSL-FIBRA (alla porta blu).

  • Accediamo al router che salvo configurazioni personalizzate è accessibile all’indirizzo http://192.168.1.1 e dal menu di sinistra andiamo in Amministrazione>Impostazione Ripristina/Salva/Carica e premiamo il tasto Ripristina come nell’immagine seguente.

Questo passaggio si può saltare se il router non è stato mai configurato trovandovi all’accesso come nella foto del prossimo passaggio.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Terminata la procedura di ripristino vi troverete alla schermata seguente che inizierete a configurare a Vs. piacimento con i dati desiderati per quello che sarà il vostro accesso al router. Premendo “Avanti”

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

vi trovate questa semplicissima maschera dove al primo campo scegliamo Italy, al secondo Telecom Italia (VLAN ID 835) . Quest’ultimo è un parametro importante e fondamentale. Indicati i due valori premiano “Avanti”

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

per trovarci alla pagina nella quale dobbiamo inserire le nostre credenziali di accesso alla rete (nome utente e password); quelle per intenderci che avete indicato e definito nel router della Telecom quando avete fatto il primo accesso.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

segue la pagina di configurazione del wifi e delle chiavi di accesso. Qui dovete indicare il nome del wifi che volete dare alla vostra rete oltre che la password di accesso e l’operazione va fatta distintamente per entrambe le reti wifi. Evitate di copiare sulla 5ghz i dati della 2.4, ma piuttosto per la 5ghz uate lo stesso nome della rete 2.4ghz aggiungendo 5G al nome stesso così come asus propone di seguito (si avranno 2 reti chiare e distinte). Le password possono essere uguali per entrambe le reti.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Siamo arrivati alla pagina di riepilogo della configurazione iniziale dove potete verificare se è tutto corretto. Ponete attenzione ai dati wan (cerchiati in rosso) che devono corrispondere all’immagine qui sotto.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra




Premendo per l’ultima volta “Avanti” ci troviamo nella Home Page del router e se tutto è andato come doveva siamo già belli e connessi alla rete FIBRA. Ce lo dicono le due icone verdi a destra è un bell’ip pubblico in alto al centro (cerchiato in rosso).

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Un’occhiata ai parametri della linea dal menu di sinistra Registro di sistema>Registro DSL. Come potete verificare al router arriva una portante di 128/32 mega (down/up) e aggancio a 98/21 mega (down/up), leggermente peggio del router Telecom che in down si è attestato a 108 mega. Non ho fatto nessuna prova o regolazione su questo router per migliorare la connessione, ma sono sicuro che smanettando sui parametri della VDSL si possa migliorare fino almeno a raggiungere le stesse prestazioni dell’AG Plus. In ogni caso è inutile perdere tempo nei settaggi della VDSL perché questa alla fine della nostra configurazione sarà gestita proprio dal router Technicolor AG plus.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Chi ritiene di voler rinunciare alla linea telefonica non deve far altro. Ora il router Asus DSL-AC68U è connesso alla VDSL che risulta essere perfettamente funzionante e siete liberi di ricollegarvi anche in WiFi.

Per coloro che come me vogliono comunque utilizzare anche la linea telefonica è necessario procedere anche alle prossime fasi.




Prima di procedere però dobbiamo cambiare alcuni collegamenti. Intanto stacchiamo il cavetto della linea VDSL dal router Asus e lo ricolleghiamo alla porta grigia del router AG Plus li dove inizialmente il router è stato collegato dal tecnico Telecom (il collegamento è diretto e senza filtri, pur essendone presente uno nella scatola dell’AG Plus).

Poi dobbiamo collegare tra di loro i due router con un cavo Ethernet (io per prevenire qualsiasi potenziale riduzione di banda ne ho messo uno molto corto e schermato da 25 cm. Cat.7, ma va bene qualsiasi cavetto ethernet perché le eventuali perdite saranno veramente minime). Sceglieremo una qualsiasi porta gialla presente su ognuno dei router (ognuno ne ha 4) annotando la porta che avete scelto sul router Asus (servirà per la configurazione).

Se non avete altri cavetti disponibili, può essere usato quello che fin’ora abbiamo utilizzato per collegarci ai due router. Per completare la configurazione nell’Asus entreremo via WiFi.

Completate le connessioni terminiamo la configurazione.

Dal menù a sinistra WAN>WAN duale. Non dobbiamo attivare la Wan duale, ma cambiare (li dove c’è la freccia) DSL in Ethernet Wan e nel secondo elenco a discesa dobbiamo indicare in quale porta abbiamo collocato il cavetto che ci collega al router AG Plus. (In questo esempio ho scelto per il cavetto la porta 1 e quindi nel secondo elenco a discesa ho indicato Lan Port 1). “Applica” per salvare la modifica.

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Abbiamo Fatto! Siamo di nuovo online collegati al router Asus che sfrutta la linea VDSL del router Telecom per accedere ad internet. La connessione è gestita dal router Asus.


7 Commenti su Asus DSL-AC68U – Technicolor AG plus – TIM Smart Fibra

    • Se hai la portante l’unica ragione della mancanza di connetività è da ricercare solo nei parametri di connessione. Hai verificato banalmente la correttezza di “user” e “password“? Verifica anche il resto dei parametri di connessione: protocollo, incapsulamento, VPI, VCI; non dici qual’è il tuo provider ma “googolando” trovi certamente i parametri corretti per ogni operatore e tipo di linea/connessione.

  1. Ciao e grazie per questa fantastica guida senza la quale non sarei stato in grado di usare il mio asus ac68u una volta rientrato in tim da fastweb.
    Ora premesso che tutto funziona perfettamente sia parte telefonica gestita dal modem smart fibra tim che la parte internet e wifi gestista dall’asus con un guadagno da 69mb a 75mb in dw 7 di ping e 20 up, tutto perfettamente stabile da ormai 2 giorni.
    Ora ho solo un problema tramite CMD ed il comando telnet 192.168.1.1 prima potevo entrare nell’asus e lanciare il comando cat /tmp/adsl/info_adsl.txt il quale mi permetteva di controllaRE gli errori FEC E EHC.
    Ora invece ricevo questa risposta :
    Connessione a 192.168.1.1…Impossibile aprire una connessione con l’host. sulla porta 23: Connessione non riuscita.
    Il modem ricevuto dalla tim non quello della tua guida ma si tratta del Smart Modem Technicolor.
    TI ringrazio ancora e spero in una tua risposta per il mio problema.

    • Se hai fatto il reset del router molto probabilmente hai dimenticato di abilitare telnet. Vai in amministrazione->sistema, la pagina è divisa in sezioni, nella sezione “varie” c’è “abilita telnet”. In tutto questo do per scontato che 192.168.1.1 sia l’indirizzo giusto del router.
      Detto ciò, ti sconsiglio di usare telnet, tienilo disabilitato, scarica putty e usa la connessione ssh per fare le tue cose. Questo ti protegge da eventuali “barbari” che ci sono in rete… casomai dovessero raggiungere in qualche modo il tuo router, trovare telnet funzionante è come lasciare le chiavi dietro la porta di casa dalla parte esterna. Nell’asus devi abilitare in amministrazione->sistema sezione SSH Daemon
      Enable ssh – Lan only
      SSH port – 22 (lo trovi di default)
      Allow password login – Si
      Authorized keys – lascialo in bianco.
      Al prompt dei comandi come login e password metti i tuoi, quelli che usi per accedere al router dall’interfaccia web.

      In ogni caso se risolvi, credo resterai deluso comunque in quanto la connessione VDSL ora è gestita dal router telecom e non dall’asus. Quindi i valori che cerchi li trovi nel Technicolor (non ricordo al volo la pagina, ma ci sono).

      • funziona in entrambi i modi, cmq come dici tu non mi fa vedere nulla solo una lista vuota. lascio il telnet disabilitato come da tuo consiglio, cmq collegando il cavo dall ‘asus al tim posso entrare e vedere gli errori peccato x questa piccola funzione non piu gestibile dall’asus ma credo che sopravvivero lo stesso il resto funziona alla grande:)
        GRAZIE ANCORA DEL TUO AIUTO E DELLA TUA GUIDA:)

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.



*