Dji Mavic Pro Miglior drone di sempre




Il controller da solo basta a far volare il Dji Mavic Pro, ma è collegando uno smartphone alloggiato tra gli appositi braccetti Dji Mavic Pro(diventando corpo unico con il controller) che si apprezzano tutte le qualità di volo. Infatti attraverso l’applicazione Dji Go 4   Dji Mavic Pro    Dji Mavic Pro si potrà utilizzare non solo l’FPV (la visualizzazione in tempo reale delle immagini riprese dalla cam), ma anche tutta una serie di funzionalità aggiuntive.

L’app Dji Go 4 pur non essendo indispensabile per far volare il drone di fatto lo diventa fornendo ulteriore “intelligenza” al Dji Mavic Pro consentendo diverse modalità di volo, l’impostazione e regolazione dei parametri della cam, l’accesso alle impostazioni generali del drone e del controller e molte altre funzionalità che non sono accessibili con l’utilizzo del controller senza uno smartphone o un tablet (sarà oggetto di un prossimo articolo entrare nel dettaglio delle funzioni dell’app e delle impostazioni del drone).

Al controller sarà possibile collegare anche un tablet da 8 pollici (iPad mini e Galaxy Tab S2 8.0 per intenderci) tenendo presente che i braccetti accolgono al massimo periferiche larghe circa 20 cm; esistono però già in circolazione adattatori che consento l’uso di tablet più grandi.

Dji Mavic Pro




Il prezzo del Dji Mavic pro non è dei più economici, nonostante ciò ha contribuito anch’esso al titolo di “miglior drone”. Il rapporto qualità/prezzo/dotazioni non ha uguali.

Il prezzo ufficiale: 1.199,00 per la versione base e 1.499,00 per la versione Fly More Combo. Il drone è sempre lo stesso, a cui nella versione base è aggiunto il controller, il carica batteria da rete fissa, una coppia di eliche di scorta, SD da 16GB e la cavetteria. Nella versione Fly More Combo oltre quello che già c’è nella versione base è aggiunto il caricabatteria per auto (presa 12V accendisigari) 2 batterie, un’ulteriore coppia di eliche, un hub per la carica in contemporanea di 4 batterie e la borsa.

Il consiglio è quello di acquistare la versione più costosa, perchè una borsa di qualsiasi tipo per il trasporto dovrete pur comprarla e una seconda batteria prima o poi servirà; la seconda batteria tira dietro la necessità di acquistare l’hub per caricare più batterie contemporaneamente. Fermandomi qua a prezzi Dji siamo già a 1.432,00 (1.199 + 99 batt + 89 borsa + 45 hub), capirete bene che con circa 60 euro in più portare via una seconda batteria (che poi è la terza se si considera quella già in dotazione al drone), il carica batteria da auto e un’ulteriore coppia di eliche, è quasi folle non farlo.

L’acquisto è possibile farlo direttamente sullo store Dji la quale vende al costo di 119,00 anche Dji Care Refresh, un’assicurazione di un anno che copre tutti i tipi di riparazione inclusi i danni accidentali da acqua. Proprio il discorso assicurazione che ritengo importantissimo ha portato la mia attenzione però a strizzare l’occhio ad Dji Mavic Prola quale vende sia la versione base che la Fly More Combo allo stesso prezzo di Dji con la bontà di abbinare al Dji Mavic Pro un’assicurazione di due anni per danni accidentali e furto 




Lascio senza commento invece il fenomeno di speculazione che si è generato anche a causa della temporanea indisponibilità causata dalla grande richiesta.  Sarà pure il miglior drone oggi in commercio, ma nulla giustifica i prezzi che ho visto schizzare fino ad oltre 2.500,00 su alcuni siti. I prezzi che ho indicato sono quelli ufficiali di vendita e non c’è da pagare un euro in più… basta solo saper aspettare…….


Altri post.....

Ancora nessun commento

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.



*