Screenshot – Come catturare lo schermo del pc




Screenshothome

Vediamo come fare uno screenshot, ovvero catturare ciò che vediamo sullo schermo del pc senza dover neanche installare nulla.

A volte capita l’esigenza di voler catturare lo schermo del pc di fare uno screenshot appunto, perchè magari ci sono informazioni che non possono essere stampate (immaginiamo ad esempioil messaggio di errore di un programma) o perchè sarebbe semplicemente più facile e veloce conservare uno screen shot piuttosto che una stampa, o perchè vogliamo catturare un esatto momento di un qualcosa che vediamo sullo schermo. Insomma le ragioni possono essere veramente molteplici, ma il più delle volte che ci serve catturare lo schermo ci troviamo impreparati. Non abbiamo ancora installato il programmino adatto, o magari ci troviamo sul pc dell’amico o in ufficio e figuriamoci se possiamo aspettarci di trovare questo tool che a volte è veramente tanto utile.

Non serve nessun programmino. Per fare uno screenshot Windows (da XP in poi) ha già tutto, e ci offre almeno 2 alternative.

Strumento di cattura

Infatti sono in molti ad ignorare che sin dalla sua prima installazione windows installa una serie di piccoli programmi di utilità tra i quali strumento di catturaWindows screenshotE’ già lì nel vostro Pc, nella cartellla accessori che trovate tra i programmiWindows screenshot

Avviando lo Strumento di Cattura lui vi presenterà una modestissima finestra già pronta a catturare quello che volete.

Windows screenshot Strumento di cattura

Il tasto “Nuovo” (sopra evidenziato) sarà già selezionato e allo schermo si sovrapporrà una semitrasparenza bianca che ci indica tutta l’area che abbiamo a disposizione per la nostra cattura (torna utile durante la cattura in quanto ci permette di capire cosa abbiano catturato e cosa no).

Lo Strumento di Cattura ci offre anche la possibilità di scegliere il tipo di cattura che vogliamo fare tra 4 alternative a cui accediamo cliccando sulla linguetta nera accanto a Nuovo.

Windows screenshot Strumento di cattura

Cattura formato libero permette di ritagliare a mano libera qualsiasi cosa nella forma che più desiderate.

Cattura rettangolare – permette di ritagliare una qualsiasi parte di schermo dandogli una forma quadrata o rettangolare della dimensione che più è idonea alle vostre esigenze.

Cattura finestra – catturerà solo la finestra che indicherete. Immaginate di avere 4 finestre affiancate ma solo una è quella che volete catturare. Vi basterà selezionare questa modalita e poi cliccare sulla finestra che vi interessa. La cattura sarà limitata solo a quella.

Cattura a schermo intero non ci sareste mai arrivati, cattura tutto lo schermo 🙂

Fatta la nostra cattura (a titolo di esempio ho tagliato una piccola parte della pagina di Wikipedia) si aprirà una finestra con il contenuto della cattura stessa e che ci mette a disposizione un paio di strumenti che sono sempre utili: la penna, e l’evidenziatore (con i quali ho scarabocchiato l’immagine)Windows screenshot Strumento di catturaInfatti potremmo avere la necessità di evidenziare qualcosa nell’immagine catturata e sia la penna che l’evidenziatore torneranno utili.

A questo punto gurdando in fila le icone, possiamo salvare il nostro screenshot, copiarlo negli appunti o inviarlo direttamente via mail; lo strumento gomma serve a cancellare l’evidenziatore e la penna.

Possiamo continuare a fare screenshot premendo sulla prima icona a sinistra: “Nuovo” e ricominciare tutto da capo.




Copia dello schermo con la tastiera

Esiste un altro metodo per fare uno screenshot che possiamo utilizzare in alternativa al precedente, o dove il precedente non funziona. Si perchè con lo strumento di cattura non possiamo fare proprio tutto. Già io non avrei potuto catturare le immagini dello strumento di cattura (lui non cattura mai se stesso….) o magari ci sono particolari capricciosi e suscettibili da catturare; ad edempio un menù che si attiva al passagio del cursore non riuscirete mai a catturarlo con quello strumento perchè appena vi allontanate dal menu per attivare lo strumento di cattura, il menù si richiude.




 La soluzione è il tasto “Stamp” presente sulle tastiere solitamente posizionato sulla destra in alto, o nel gruppo di pulsanti tra la tastiera qwerty e il tastierino numerico.

Windows screenshot Strumento di cattura

In realtà questo tasto a seconda delle tastiere può assumere denominazioni diverse tipo “PrtSc“, “Print Screen“, “RStamp” e nei notebook spesso è indicato con un’icona.

Quando sullo schermo c’è ciò che vi interessa catturare basterà premere questo tasto e anche se avrete l’impressione che non sia successo nulla, tutto ciò che state guardando sarà copiato negli appunti. A questo punto potete aprire paint  Immagine9 che è un semplicissimo programmino di grafica anch’esso già presente nella vostra installazione di windows (Start->Programmi->Accessori->Paint) e incollare con l’apposito tasto “Incolla” (1) o da tastiera premendo “Ctrl+V” il contenuto degli appunti.

Windows screenshot Strumento di catturaLa schermata catturata quindi apparirà al disotto di questa barra menu (sarà ovviamente tutto lo schermo appena catturato) e premendo il tasto “seleziona” (2) si avrà la possibilità di selezionare solo ciò che interessa. Con il tasto “ritaglia” (3) ridurremo l’immagine solo a quello che abbiamo appena selezionato.

Come lo strumento di cattura anche paint ci mette a disposizione una serie di tool (4) che permettono di aggiungere indicazioni a nostro piacimento, e una serie di forme (5) che possono essere utilizzate sia piene che con il solo contorno; tornano sempre utli (come ad esempio evidenziare qualcosa così come fatto da me nella precedente immagine). I colori a destra vi permettono di cambiare i colori dei tool (4) e (5).

Non solo Paint. Se utilizzate questo metodo la cattura la potete gestire con un qualsiasi programma che accetta immagini. Infatti con la combinazione di tasti “Ctrl+V” (che funziona praticamente sempre e ovunque), con il tasto “Incolla”, o con la voce di menu incolla (solitamente nel menu modifica del software che state usando, anche se non è sempre una regola)  potete incollare l’immagine praticamente ovunque.

Tanto per farvi qualche esempio, aprite Word e avrete la possibilità di inserire (tasto incolla Word 2010-2013, ma anche Ctrl+V in qualsiasi versione) la schermata catturata in un nuovo documento, con Photoshop, File->Nuovo (Ctrl+N) e poi Modifica->Incolla (Ctrl+V), in Outlook stesso discorso e così via.

Strumento di cattura e Paint

L’uso di uno non esclude l’altro e per quanto semplici e immediati, usati in combinazione spesso consentono praticamente di fare tutto senza far nascere mai l’esigenza di installare altro.

Windows 10

Windows 10 ha una possibilità in più. Infatti se anzichè premere il tasto “Stamp” premete la combinazione dei tasti  Windows screenshot Strumento di cattura+Stamp (tasto windows+stamp) l’immagine sarà automaticamente salvata nella cartellaScreenshot” che trovate all’interno della cartella immagini di windows.

Con questo sistema sarà quindi possibile salvare una schermata dietro l’altra per poi elaborare ulteriormente le immagini successivamente.

 


Altri post.....

1 Trackback & Pingback

  1. Come fare lo screenshot di intere pagine web -

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.



*