Asus DSL-AC68U – Technicolor AG plus – TIM Smart Fibra




Trasformiamo il Technicolor AG Plus in una presa telefonica e viaggiamo con Asus DSL-AC68U e TIM Smart Superfibra a 100 in Down e 20 in UP.

L’articolo è rivolto ai possessori di una linea VDSL2 di TIM (Telecom) chiamata anche Tim Smart Fibra che hanno intenzione di continuare ad utilizzare il proprio router Asus DSL-AC68U su rete fibra senza rinunciare alla parte telefonica.

Chi passa alla Fibra+Voce di Tim si vedrà recapitare anche un router (nel mio caso il Technicolor AG Plus) il quale oltre alla linea VDSL (la connessione internet) gestisce anche la parte telefonica obbligandovi a doverne fare uso in quanto la parte telefonica per le reti fibra è gestito da Tim con protocollo Voip. Quindi a parte i fortunati possessori di router Voip, nella stragrande maggioranza dei casi molti possessori di ottimi router non Voip si vedranno costretti a sottomettersi al router della Telecom; salvo non voler affrontare la spesa per un nuovo router Voip (sempre che si sia in grado di configurarlo correttamente). C’è però una soluzione che consente di mantenere il proprio router per la connessione ad internet ed utilizzare quello Telecom solo per la parte telefonica. Ovviamente non tutti i router potranno essere riconfigurati per la rete Fibra, ma solo quelli che quantomeno siano predisposti alle linee VDSL2 e abbiano la possibilità di collegarsi ad internet attraverso la porta ethernet ovvero quelli che possono collegarsi ad internet utilizzando anche un modem esterno.

E’ il caso dell’Asus DSL-AC68U che è un ottimo router (non Voip) di ultima generazione (ADSL2+/VDSL2) che ha appunto anche la possibilità di creare una connessione alla WAN(internet) attraverso una porta ethernet; in questo articolo vedremo come configurarlo correttamente per utilizzarlo in cascata con il Technicolor AG plus (che diventerà “impropriamente” il nostro modem) lasciando a quest’ultimo soltanto la gestione telefonica.

Intanto per evitare errori e per rendere le cose immediate, questo è il router Technicolor AG plus:

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart FibraAsus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

e questo l’Asus DSL-AC68U:

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Asus DSL-AC68U - Technicolor AG plus - TIM Smart Fibra

Piccola premessa ma importantissima: se il DSL-AC68U è già configurato per un’ADSL tradizionale (come nel mio caso) DEVE NECESSARIAMENTE essere riportato ai valori di fabbrica. Ho perso un sacco di tempo senza concludere nulla perché riportare il DSL-AC68U ai valori di fabbrica credevo fosse un’inutile perdita di tempo trovandomi poi a dover riconfigurare tutto. Invece, almeno nel mio caso è stata un’operazione necessaria. Se il router invece fosse nuovo di fabbrica e mai utilizzato, non avete necessità di far nulla in tal senso.

Inutile dire che salvare la configurazione esistente non serve a nulla e quindi se volete tenere memoria della vostra configurazione prima di azzerare tutto, fate uno screen shot delle pagine di configurazione che vi interessano; dopo sarà più facile ricopiare i valori.

Le operazioni da fare non sono tantissime, ma abbiamo necessità di operare separatamente sui due router prima di collegarli tra di loro, quindi è indifferente se cominciare con uno o l’altro.


5 Commenti su Asus DSL-AC68U – Technicolor AG plus – TIM Smart Fibra

  1. Ciao e grazie per questa fantastica guida senza la quale non sarei stato in grado di usare il mio asus ac68u una volta rientrato in tim da fastweb.
    Ora premesso che tutto funziona perfettamente sia parte telefonica gestita dal modem smart fibra tim che la parte internet e wifi gestista dall’asus con un guadagno da 69mb a 75mb in dw 7 di ping e 20 up, tutto perfettamente stabile da ormai 2 giorni.
    Ora ho solo un problema tramite CMD ed il comando telnet 192.168.1.1 prima potevo entrare nell’asus e lanciare il comando cat /tmp/adsl/info_adsl.txt il quale mi permetteva di controllaRE gli errori FEC E EHC.
    Ora invece ricevo questa risposta :
    Connessione a 192.168.1.1…Impossibile aprire una connessione con l’host. sulla porta 23: Connessione non riuscita.
    Il modem ricevuto dalla tim non quello della tua guida ma si tratta del Smart Modem Technicolor.
    TI ringrazio ancora e spero in una tua risposta per il mio problema.

    • Se hai fatto il reset del router molto probabilmente hai dimenticato di abilitare telnet. Vai in amministrazione->sistema, la pagina è divisa in sezioni, nella sezione “varie” c’è “abilita telnet”. In tutto questo do per scontato che 192.168.1.1 sia l’indirizzo giusto del router.
      Detto ciò, ti sconsiglio di usare telnet, tienilo disabilitato, scarica putty e usa la connessione ssh per fare le tue cose. Questo ti protegge da eventuali “barbari” che ci sono in rete… casomai dovessero raggiungere in qualche modo il tuo router, trovare telnet funzionante è come lasciare le chiavi dietro la porta di casa dalla parte esterna. Nell’asus devi abilitare in amministrazione->sistema sezione SSH Daemon
      Enable ssh – Lan only
      SSH port – 22 (lo trovi di default)
      Allow password login – Si
      Authorized keys – lascialo in bianco.
      Al prompt dei comandi come login e password metti i tuoi, quelli che usi per accedere al router dall’interfaccia web.

      In ogni caso se risolvi, credo resterai deluso comunque in quanto la connessione VDSL ora è gestita dal router telecom e non dall’asus. Quindi i valori che cerchi li trovi nel Technicolor (non ricordo al volo la pagina, ma ci sono).

      • funziona in entrambi i modi, cmq come dici tu non mi fa vedere nulla solo una lista vuota. lascio il telnet disabilitato come da tuo consiglio, cmq collegando il cavo dall ‘asus al tim posso entrare e vedere gli errori peccato x questa piccola funzione non piu gestibile dall’asus ma credo che sopravvivero lo stesso il resto funziona alla grande:)
        GRAZIE ANCORA DEL TUO AIUTO E DELLA TUA GUIDA:)

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.



*